FAQ

 

In questa sezione sono presenti le domande frequenti che l’utente può consultare in caso di difficoltà prima di rivolgersi all’help desk del servizio.

 

 

INFORMAZIONI GENERALITorna su

Cosa posso fare se non vedo più la TV digitale terrestre?
Puoi effettuare una Segnalazione al servizio HELP Interferenze per verificare se i tuoi problemi di ricezione televisiva dipendono dalle interferenze create dai segnali LTE. Prima di procedere con la Segnalazione ti consigliamo di appurare che i disservizi da te riscontrati non siano ricompresi tra quelli riportati nel paragrafo delle FAQ dedicato ai "Disservizi non imputabili a LTE".

L’interferenza causata dai segnali LTE riguarda solo la televisione digitale terrestre o anche quella satellitare?
I disturbi della ricezione dei segnali televisivi dovuti ai segnali LTE interessano esclusivamente la televisione digitale terrestre (segnali DVB-T).

Come faccio a capire se il mio problema è imputabile ai segnali LTE?
Il tuo problema non è imputabile ai segnali LTE se guardi la televisione tramite una piattaforma satellitare, in quanto i disturbi possono riguardare solo la televisione digitale terrestre. Il tuo problema probabilmente non è imputabile a LTE se:

  • è precedente al 1 gennaio 2013, in quanto solo a decorrere da questa data sono state accese le stazioni radiobase che trasmettono i segnali LTE;
  • non vedi alcune emittenti locali nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio e Campania. In questo caso potrebbe essere sufficiente risintonizzare il decoder per il digitale terrestre per risolvere il problema;
  • non vedi solo i canali RAI (Rai 1, Rai 2, Rai 3). In questo caso dovresti rivolgerti a Rai Way, che offre la possibilità all'utente di inviare una segnalazione o di contattare il proprio call center al numero verde 800 111 555.

Se i disturbi da te riscontrati non rientrano tra i casi esposti nella domanda precedente, ti invitiamo a sottoporre una Segnalazione al nostro servizio. In generale l'interferenza causata dai segnali LTE può presentarsi come mancata ricezione di tutti i canali televisivi, detta tecnicamente “saturazione”, o soltanto di alcuni canali, detta “interferenza selettiva”.

A chi è rivolto il servizio HELP Interferenze?
Il servizio è rivolto ai cittadini, in regola con il pagamento del Canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione, che riscontrano disturbi nella ricezione dei segnali televisivi imputabili ai segnali LTE. Il pagamento regolare dell'abbonamento al servizio di radiodiffusione deve avvenire sia per il Canone di tipo "ordinario" (uso dell'impianto TV in ambito privato) sia per quello "speciale" (uso di uno o più impianti TV in locali aperti al pubblico). Ricorda che le informazioni fornite saranno confrontate con quelle in possesso dell’Agenzia delle Entrate e comunque inoltrate agli enti preposti al controllo sul pagamento dei tributi.

Posso usufruire del servizio se sono esente dal pagamento del Canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione?
Sì, se sei:

Sono abbonato al servizio di radiodiffusione, ma non in regola con il pagamento del Canone: posso usufruire lo stesso del servizio HELP Interferenze in qualità di Utente privato?
No. Il servizio è riservato ai cittadini in regola con il pagamento del Canone per il servizio di radiodiffusione. Ricorda che le informazioni fornite saranno confrontate con quelle in possesso dell’Agenzia delle Entrate e comunque inoltrate agli enti preposti al controllo sul pagamento dei tributi.

Voglio fare una Segnalazione in quanto riscontro problemi di ricezione al mio impianto di antenna TV, ma non sono mai stato abbonato al servizio di radiodiffusione: come devo fare?
Puoi abbonarti come nuovo utente al servizio di radiodiffusione. I nuovi abbonamenti possono essere effettuati in qualsiasi momento dell'anno, versando un importo relativo ai mesi compresi tra l'iscrizione e la scadenza semestrale o annuale del Canone. Puoi trovare tutte le informazioni sulla procedura e sulle tipologie di Canone consultando l'apposito sito web: www.abbonamenti.rai.it.

Come posso richiedere l’intervento dell’antennista per il ripristino della corretta ricezione dei segnali TV?
Dopo aver effettuato la Segnalazione al nostro sistema, potrai monitorarne lo stato e sapere se i disturbi nella zona che hai indicato dipendono effettivamente dalle interferenze create dai segnali LTE. In caso positivo hai diritto all’intervento dell’antennista per il ripristino della corretta ricezione dei segnali televisivi o, in alternativa, alla spedizione del Filtro Antenna (opzione attualmente non disponibile).

Posso procedere al ripristino della corretta ricezione dei segnali TV senza l’intervento dell’antennista?
Sì. Se in seguito alla tua Segnalazione il nostro sistema stabilisce che il disturbo da te riscontrato dipende dai segnali LTE, puoi scegliere di richiedere la spedizione dell’apposito Filtro Antenna (opzione attualmente non disponibile) invece dell’intervento dell’antennista.

Che cos’è il Filtro Antenna?
È un dispositivo che puoi richiedere per provvedere autonomamente all’intervento di ripristino della corretta ricezione dei segnali TV. Il Filtro Antenna deve essere inserito nell’impianto televisivo per bloccare la ricezione dei segnali LTE che producono interferenza. La complessità dell’operazione dipende principalmente dal tipo di impianto sul quale deve essere montato il filtro. Attualmente questa opzione non è disponibile, ma lo sarà a breve.

Posso rivolgermi a HELP Interferenze per richiedere direttamente l’intervento dell’antennista o il Filtro Antenna (opzione attualmente non disponibile) senza seguire la procedura prevista per effettuare la Segnalazione?
No. Per usufruire del servizio devi necessariamente completare il web form predisposto per la Segnalazione e seguire attentamente le istruzioni riportate su questo sito o, in alternativa, effettuare l'operazione attraverso il nostro contact center.

Il servizio HELP Interferenze è a pagamento?
No. Il servizio è completamente gratuito.

Posso provvedere privatamente all'intervento - rivolgendomi a un antennista esterno oppure provvedendo da solo - e poi richiedere il rimborso al servizio HELP Interferenze?
No. Per usufruire dell'intervento gratuito di ripristino della corretta ricezione dei segnali televisivi disturbati dai segnali LTE, devi necessariamente rivolgerti al servizio HELP Interferenze e seguire la procedura riportata su questo sito.

Chi gestisce gli antennisti che provvedono a eseguire materialmente gli interventi?
La gestione degli antennisti è svolta direttamente dagli Operatori titolari delle frequenze in banda 800 MHz e non dal Gestore del servizio HELP Interferenze.

Da chi è finanziato il servizio HELP Interferenze?
Il costo del servizio e i relativi interventi tecnici degli antennisti sono a carico degli operatori titolari delle frequenze in banda 800 MHz, che tramite un fondo appositamente costituito finanziano le misure atte alla mitigazione delle interferenze tra i nuovi servizi 4G e gli impianti di ricezione TV (art. 14 comma 2-bis del Decreto Legge n. 179/2012, introdotto dalla Legge di conversione n. 221/2012, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 294 del 18-12-2012). Pertanto i servizi offerti da HELP Interferenze non comportano alcun costo per i cittadini.

DISSERVIZI NON IMPUTABILI A LTETorna su

Possono dipendere dai segnali LTE i disturbi dei canali del digitale terrestre che ricevo tramite una piattaforma satellitare?
No. I disturbi della ricezione dei segnali televisivi dovuti ai segnali LTE interessano esclusivamente i canali del digitale terrestre trasmessi da decoder abilitati alla ricezione dei segnali del digitale terrestre (segnali DVB-T). Di solito i modelli TV più recenti hanno il decoder per il digitale terrestre integrato all'interno dell'apparecchio, mentre i modelli TV più datati ne erano sprovvisti.

Ho problemi di ricezione dei segnali TV precedenti al 1 gennaio 2013: potrebbero dipendere dai segnali LTE?
Probabilmente no, in quanto solo a partire dal gennaio 2013 sono state accese le stazioni radiobase LTE che potrebbero creare interferenza con i segnali TV. Tuttavia ti consigliamo comunque di controllare se il tuo CAP rientra in una zona interessata dalle interferenze LTE (puoi fare questa verifica accedendo al box delle home page del sito). In caso positivo ti invitiamo a sottoporci la tua Segnalazione, mentre in caso negativo sicuramente il problema da te riscontrato è attribuibile a un disservizio non imputabile a LTE e di conseguenza non risolvibile dal servizio HELP Interferenze.

Non vedo più alcune emittenti locali e altre trasmettono ora su un canale diverso: è un problema imputabile ai segnali LTE?
Probabilmente no. Se i disturbi di ricezione dei segnali televisivi si riscontrano nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio e Campania, potrebbe essere sufficiente risintonizzare il decoder per il digitale terrestre per risolvere il problema. Infatti la riassegnazione delle frequenze alle emittenti locali per la liberazione della banda 800 MHz ha comportato lo spostamento o la cessazione di trasmissione di alcuni canali televisivi locali. Per saperne di più: Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento Comunicazioni.

Ho problemi di ricezione dei segnali TV solo ed esclusivamente sui canali RAI (Rai 1, Rai 2, Rai 3): potrebbe dipendere dai segnali LTE?
No, le interferenze riscontrate esclusivamente sui canali televisivi RAI (Rai 1, Rai 2, Rai 3) non sono imputabili ai segnali LTE e di conseguenza non risolvibili dal servizio HELP Interferenze. Per la risoluzione di questo problema ti invitiamo a consultare il sito web www.raiway.it, da cui è possibile accedere ai servizi appositamente predisposti per la segnalazione dei disservizi sulla trasmissione dei programmi RAI. Nello specifico, oltre alle informazioni utili, Rai Way offre la possibilità all'utente di inviare una segnalazione o di contattare il proprio call center al numero verde 800 111 555.

NUOVA SEGNALAZIONETorna su

In che cosa consiste la Segnalazione?
La Segnalazione al servizio HELP Interferenze consente di:

  • sapere se l’indirizzo coinvolto dai problemi di ricezione dei segnali TV sia effettivamente interessato dalle interferenze create dai segnali LTE;
  • avere diritto all’intervento dell’antennista per il ripristino della corretta ricezione dei segnali televisivi, se si accerta che l’indirizzo coinvolto dal problema si trova in una zona a rischio interferenze generate dai segnali LTE;
  • richiedere l’invio del Filtro Antenna (opzione attualmente non disponibile) se si accerta che l’indirizzo coinvolto dal problema è in una zona con possibile interferenza generata dai segnali LTE.​

Come si invia la Segnalazione a HELP Interferenze?
Puoi effettuare una nuova Segnalazione al nostro servizio utilizzando le modalità predisposte:

  • modalità web - prevede la compilazione da parte dell'utente di un apposito web form.

Chi può effettuare una Segnalazione al servizio HELP Interferenze?
Tutti i cittadini che lamentano disturbi nella ricezione dei segnali televisivi imputabili ai segnali LTE possono effettuare la Segnalazione in qualità di:

  • Utente privato - proprietario dell'immobile in cui usufruisce dell'impianto di antenna TV e in regola con il pagamento del Canone per il servizio di radiodiffusione;
  • Amministratore di condominio o incaricato di uno stabile - che sottopone la richiesta per conto di un condominio dotato di un impianto di antenna TV centralizzato o condiviso da più utenti.

Nel caso in cui l'utente che usufruisce di un impianto di antenna TV privato sia l'affittuario o goda di un comodato gratuito, la Segnalazione al servizio HELP Interferenze dovrà avvenire in qualità di Utente privato da parte del:

  • locatario (ovvero l'inquilino dell'immobile) se in regola con il pagamento del Canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione e proprietario di uno o più apparecchi di ricezione dei segnali televisivi;
  • locatore (ovvero il proprietario dell'immobile) se l'utente usufruisce di uno o più apparecchi di ricezione dei segnali televisivi appartenenti al proprietario dell'immobile.

Quali dati anagrafici e personali devo comunicare durante la Segnalazione?
È necessario comunicare i seguenti dati nel caso in cui la Segnalazione venga effettuata in qualità di:

  • Utente privato - nome, cognome, numero di telefono (preferibilmente cellulare), email, tipo di utenza (ovvero antenna privata), dati del Canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione;
  • Amministratore di condominio o incaricato di uno stabile - nome, cognome, numero di telefono (preferibilmente cellulare), email, tipo di utenza (ovvero antenna centralizzata), dati del Canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione del condomino che ha segnalato il problema di mancata ricezione dei segnali TV.

Come devo procedere se, utilizzando la modalità web form, non riesco a trovare sulla mappa l’indirizzo per cui voglio effettuare la Segnalazione?
In questo caso dovrai scrivere l'indirizzo e proseguire nella compilazione dei dati richiesti senza convalidare l'indirizzo visualizzato sulla mappa georeferenziata. Tale Segnalazione sarà trattata direttamente dai nostri operatori, senza l'ausilio di strumenti automatici. Ti avvisiamo che la lavorazione "manuale" della richiesta potrebbe rallentare i tempi di risposta all'utente.

Perché la mia Segnalazione è stata rifiutata (esito negativo)?
Perché in base alle informazioni geografiche comunicate durante la Segnalazione, il nostro sistema ha accertato che i disturbi della ricezione dei segnali televisivi associati all’indirizzo indicato non sono imputabili ai segnali LTE.

La mia Segnalazione a Help Interferenze ha dato esito negativo. È possibile che a distanza di tempo una nuova Segnalazione sullo stesso impianto di antenna TV dia esito positivo?
Sì. L'accensione delle antenne LTE per i servizi 4G è graduale, pertanto una zona non interessata dalle interferenze oggi potrebbe esserlo domani. Inoltre anche la potenza interferente delle antenne LTE accese dipende da tanti fattori, tra cui la diffusione degli abbonamenti utente ai servizi 4G nella zona interessata.

Ho concluso la procedura per l'invio della Segnalazione e mi è stato assegnato il "Codice Segnalazione": che cos’è?
È il numero identificativo della Segnalazione associato ai dati del richiedente. Viene sempre comunicato all'utente al termine della procedura per l'invio della Segnalazione. Nel caso in cui la Segnalazione abbia esito positivo e venga autorizzato l'intervento dell'antennista, il Codice Segnalazione diventa e coincide con il Codice Intervento.

A cosa serve il Codice Segnalazione?
Serve per consultare lo stato della propria Segnalazione, ovvero per informarsi sulla lavorazione da parte del nostro sistema della richiesta sottoposta. Se l'intervento di ripristino della corretta ricezione dei segnali televisivi viene autorizzato, il Codice Segnalazione coincide con il Codice Intervento e serve anche per tutelare l’utente da antennisti non autorizzati e quindi da eventuali frodi. L’utente non dovrà mai comunicare il Codice Intervento all’antennista, ma è l’utente che deve verificare se il numero comunicato dall’antennista corrisponde a quello che gli è stato associato dal nostro servizio.

Posso modificare i dati comunicati durante la Segnalazione?
No. Una volta comunicati i dati e completata la procedura per la Segnalazione non è più possibile modificarli.

STATO SEGNALAZIONETorna su

Che cosa si intende con "Stato Segnalazione"?
È la sezione del sito HELP Interferenze a cui puoi accedere dopo aver effettuato la Segnalazione e consente di:

  • visualizzare lo stato delle proprie richieste, ovvero informarsi se la Segnalazione è stata presa in carico, rifiutata, autorizzata o chiusa;
  • recuperare il Codice Segnalazione assegnato.

Ho dimenticato il Codice Segnalazione: è possibile recuperarlo?
Sì. Accedendo alla sezione "Stato Segnalazione" troverai il campo che permette il recupero del Codice Segnalazione. È sufficiente inserire i dati richiesti - numero di telefono, numero di abbonamento al Canone (o il relativo codice esenzione) ed email comunicati durante la Segnalazione - per recuperare il proprio Codice Segnalazione.

INTERVENTOTorna su

In che cosa consiste l’intervento?
Un intervento consiste nell’installazione o nella rimozione di un filtro sull’impianto di antenna TV da parte di un antennista incaricato dagli Operatori. L’obiettivo dell’intervento è l’eliminazione dell’interferenza generata dai segnali LTE – utilizzati per i servizi di telefonia mobile 4G – e il ripristino della corretta ricezione di tutti i canali televisivi.

Posso revocare un intervento autorizzato?
No, non è possibile revocare un intervento attraverso i canali di comunicazione predisposti da HELP Interferenze. Tuttavia in fase di contatto da parte dell'antennista è possibile rinunciare all'intervento rifiutando l'appuntamento durante la conversazione telefonica.

Come faccio a sapere se l’intervento dell'antennista è stato autorizzato?
Se la richiesta di intervento ha avuto esito positivo, sarai contattato dall'antennista autorizzato a eseguire l'intervento al numero di telefono comunicato durante la Segnalazione. Puoi comunque "tracciare" la tua Segnalazione accedendo all'apposita sezione "Consultazione stato", in cui sarai informato sull'eventuale autorizzazione dell'intervento.

Quanto tempo passa tra l’autorizzazione dell’intervento generata dal sistema e l’effettivo intervento dell’antennista all’indirizzo da me indicato?
L’intervento dell’antennista viene effettuato nel più breve tempo possibile rispetto alla prima data di disponibilità indicata dall’utente durante la Segnalazione.

Nonostante l'intervento sia stato autorizzato, non sono ancora stato contattato dall'antennista per l'appuntamento: a chi devo segnalare il disguido?
Al nostro help desk, tramite l’apposito web form presente nella sezione "Contatti" del sito HELP Interferenze. Come oggetto del messaggio dovrai selezionare la tipologia di richiesta “Tempi Intervento antennista”. Nel testo dovrai specificare il tuo Codice Segnalazione. La richiesta verrà presa in carico dal nostro help desk, che fornirà un riscontro all’indirizzo email indicato dall’utente nel più breve tempo possibile.

L'intervento dell'antennista non è stato risolutivo e continuo a riscontrare problemi di ricezione dei segnali televisivi. Cosa devo fare?
Dovresti rivolgerti al nostro help desk - inviando un messaggio attraverso l'apposito web form presente nella sezione "Contatti" di questo sito - in cui descrivi il tuo caso. I nostri operatori ti metteranno in contatto con l'Ispettorato Territoriale del Ministero dello Sviluppo Economico della tua zona, che, qualora lo ritenesse opportuno, provvederà a organizzare un sopralluogo tecnico presso l'abitazione coinvolta dal problema.